Sapevi che la terapia manuale può rivelarsi efficace anche a distanza di tempo nel trattamento della instabilità per cause cervicali?

Perchè questo studio?

  • L’instabilità di origine cervicale è una situazione invalidante, che può penalizzare una persona sotto più aspetti;
  • Quando presente da tempo, l’instabilità cervicogenica è stata connessa a stress emozionale e riduzione della qualità di vita;
  • È fondamentale identificare quei trattamenti che consentano di ottenere un miglioramento dell’instabilità anche nel lungo periodo, e non solo sul breve termine.

Chi e come è stato coinvolto

  • 86 uomini con età compresa tra i 18 ed i 90 aa., con sintomi di instabilità cervicogenica da più di 3 mesi;
  • 2 tipi diversi di trattamento manuale per un numero di trattamenti da 2 a 6, in base alle risposte individuali;
  • Sono stati consigliati gradualmente semplici esercizi nei movimenti cervicali privi di dolore, da mantenere per la durata dello studio e da fare giornalmente.

Cosa è stato cercato

I ricercatori hanno valutato l’impatto di due tipi diversi di terapia manuale nel migliorare l’instabilità da cause cervicali in confronto ad un gruppo placebo (ossia un gruppo dove veniva mimato il trattamento, senza eseguirlo davvero).

Cosa è stato visto

  • Tutti e due i tipi di terapia manuale hanno dato un sollievo nei sintomi immediatamente dopo il trattamento, come anche a 12 settimane dai trattamenti, e nel controllo a lungo termine a 12 mesi dai trattamenti
  • Anche il gruppo placebo ha ottenuto un miglioramento nell’immediato, che però non ha continuato a migliorare né al controllo dopo 12 settimane, né al controllo dopo 12 mesi.

Perchè ci interessa?

  • Si tratta di uno studio molto interessante che propone l’utilizzo di terapia manuale per la gestione dei sintomi da instabilità per cause cervicali.
  • Gli effetti positivi ottenuti nei trattamenti, infatti, non solo si mantengono nel breve e medio periodo come già provato da numerosi altri studi, ma anche nel lungo termine, a distanza di un anno dal ciclo di trattamenti.
  • Abbinare la terapia manuale ad una piccola routine di esercizi da poter eseguire in piena autonomia sembra quindi essere una delle vie più interessanti per il miglioramento dell’instabilità cervicogenica

Vuoi approfondire?

Trovi qui l’articolo completo